I 10 step per affrontare la depressione: i consigli psicologici della psicologa Martina Sciacca

La depressione invade il modo di pensare, agire e sentire di una persona. Vediamo alcuni consigli a stampo psicologico-mindful per incamminarci nella direzione giusta per superare questo disturbo.

Questi step sono consigli orientativi che vanno comunque affiancati al supporto di uno psicologo.

Che cos’è la depressione e quali sono i criteri di diagnosi:

Che cos’è:
è un disturbo dell’umore caratterizzato da sintomi come: profonda tristezza, calo della spinta vitale, perdita di interesse verso le normali attività, pensieri negativi e pessimistici. E’ un disturbo molto frequente e diffuso e la sua incidenza è in aumento.
Criteri della diagnosi, i criteri principali per diagnosticare questo disturbo sono i seguenti:

  • umore depresso per la maggior parte della giornata
  • marcato disinteresse o piacere verso le normali attività
  • significativa perdita di peso o alterazioni dell’appetito (aumento o diminuzione significativi)
    insonnia o ipersonnia persistente
  • agitazione psicomotoria o rallentamento della motricità
  • sensazione di fatica o di perdita di energie
  • bassa autostima o eccessivi sensi di colpa
  • diminuzione delle capacità di attenzione e concentrazione
  • ricorrenti pensieri di morte, ideazioni suicidarie o tentativi di suicidio
  • sentimento dell’assenza di sentimento (si pensa di non provare più amore per i propri cari)

Il caso della depressione post viaggio

Un caso particolare di depressione e particolarmente attuale in questo momento è la depressione post vacanze, cioè un insieme di sensazioni spiacevoli che ci colpinscono una volta rientrati dalle vacanze e ci rendono difficile svolgere le solite attività diarie.

Tra sintomi più diffusi troviamo apatia, ansia e difficoltà di concentrazione accompagnati da tristezza, irrequietudine e irritabilità. Troviamo spesso anche stanchezza,  alterazioni dell’appetito e disturbi del sonno. Per la sua diagnosi è necessario che le suddette manifestazioni siano presenti per almeno due settimane e rappresentino un’alterazione rispetto al funzionamento precedente della persona.

Nella maggioranza dei casi la sindrome post vacanza si risolve spontaneamente portandosi via tutti i suoi sintomi. In alcuni casi invece la depressione post vacanze cela qualcosa di più,  problematiche psicologiche pre-esistenti, difficoltà  sul lavoro o familiari mai affrontate che creano malessere.

Per questo motivo se i sintomi dovessero persistere, o anche solo in caso di dubbi consigliamo di contattare un professionista.

I 10 step: consigli che possono aiutare a controllare ciascuno dei sintomi associati a questo disturbo

  • Evitare lo stress: ci sono prove che collegano lo stress eccessivo allo sviluppo della depressione o dell’ansia.
  • Fare esercizio ed avere una dieta equilibrata: un esercizio regolare e una dieta equilibrata possono aiutare a far fronte ai sintomi di un disturbo depressivo.
  • Dormi abbastanza: la ricerca mostra che c’è un legame tra la depressione e l’insonnia.
  • Fissare piccoli obiettivi: Uno dei modi per superare la depressione è cercare di fissare obiettivi che siano raggiungibili.
  • Relazionati con persone che ti sollevano: Il sostegno degli amici e della famiglia sono essenziali per affrontare i sintomi di un disturbo depressivo.
  • Concentrarsi sul positivo: per quanto difficile possa sembrare la vita quotidiana, è importante ricordare le cose positive della tua vita. 
  • Vivi nel presente: Per uscire dalla depressione è essenziale cercare di lasciare andare il passato o il futuro e concentrarsi sul presente
  • Concentrarsi sul positivo: per quanto difficile possa sembrare la vita quotidiana, è importante ricordare le cose positive della tua vita.
  • Strutturate le vostre giornate: le persone con la depressione possono finire per soccombere alle loro emozioni o pensieri negativi ed evitare di fare cose che le aiutino a far fronte a questi sintomi.
  • Inizia un percorso con uno specialista.
Depressione e disturbi dell’umore a Consapevolmente Lecco

Rivolgiti a noi per un programma di intervento mirato a ridurre le caratteristiche disfunzionali del pensiero dalle quali deriva una visione negativa di sè e delle esperienze in corso e del futuro. Si applica inoltre il protocollo mindfulness MBCT per prevenire le ricadute depressive. 

Leggi di più sul metodo Consapevolmente qui> https://consapevolmentelecco.it/psicologiadelbenessere/

Default image
Centro Consapevolmente
Articles: 28