Emicrania: 7 rimedi naturali contro il dolore

Nel nostro studio Consapevolmente applichiamo un approccio integrato di discipline per il benessere di mente e corpo.

A Consapevolmente si integrano i benefici di: psicologia, rimedi naturali, alimentazione e nutrizione, floriterapia di Bach, yoga e mindfulness.

📲 Percorsi in videochiamata: 371 3419453 🏠 Percorsi in studio: Via Mascari 65/C

Covid e emicrania: dolore in aumento

La ripetuta situazione di chiusure e lockdown ci porta a trascorrere sempre di più giornate intere in casa, infinite ore davanti ai computer, per chi lavora in smart working, o di fronte a televisione e videogiochi, muovendosi poco o nulla. A ciò si aggiungono, non di rado,notti insonni o comunque una cattiva qualità del sonno. Le possibilità di fare streching o movimento sono ridotte. Non pochi, così, sono i connazionali che finiscono per soffrire di frequenti mal di testa.

Che cos’è l’emicrania

Il 7% della popolazione almeno una volta nella vita ha sofferto di episodi di emicrania, un marcato mal di testa spesso accompagnato da nausea e vomito. I sintomi che si avvertono includono un dolore pulsante alla testa che può essere localizzato o può spostarsi arrivando a fronte e tempie. Vi segnaliamo in questo articolo alcuni rimedi efficaci sia per prevenire gli attacchi sia per dare sollievo all’emicrania.

Mindfulness: un esercizio pratico contro l’emicrania

Dedicatevi un momento per svolgere questa meditazione in un luogo tranquillo e silenzioso. Chiudete gli occhi e immaginatevi la “Stanza dei bottoni” ossia la zona del vostro cervello che regola tutte le funzioni del corpo. Trovate la valvola che regola il flusso di sangue verso la vostra mano destra e apritela. Prendete nota della sensazione prodotta dal sangue mentre scende lungo il braccio destro e di come questo faccia diminuire il dolore dell’emicrania. (Dennis Gerste, psichiatra.)

La pratica meditativa in concreto aiuta a drenare il sangue dai vasi dilatati della testa e a dirigerlo altrove, dando sollievo al dolore.

Yoga: asana per dire addio all’emicrania

Lo yoga è sicuramente uno strumento utile perchè favorisce il rilassamento e il riequilibro neurovascolare: infatti i dolori derivano anche da scompensi emotivi, stress e ansia.

Ecco le posizioni che vi consigliamo:

  • La posizione del bambino. Questa semplice posizione aiuta a stirare e rilassare la muscolatura della schiena, alleviandone le tensioni.
How to Do Child's Pose (Balasana)
  • La posizione di mezza torsione supina. Particolarmente indicata perchè riduce le tensioni da stress, che si accumulano e possono causare emicranee.
Scopri come fare supta matsyendrasana torsione a terra

Aromaterapia

Per attenuare il dolore dell’emicrania è consigliato l’olio terapeutico di rosmarino. Potete usarlo per massaggiarvi il viso e il collo o usarne le gocce in un diffusore.

Fiori di Bach

Segnaliamo i più utili, potete rivolgervi allo studio per una prescrizione personalizzata di Fiori di Bach:

  • Gentian: consigliato poichè dona sollievo nelle situazioni di frustrazione che generano episodi di dolore.
  • Oak (Quercia): favorisce il rilassamento, induce uno stato di distensione fisica e mentale e permette di “lasciarsi andare” al riposo.

Fitoterapia

La fitoterapia impiega oli essenziali per il trattamento del mal di testa, qui di seguito sono elencati quelli consigliati:

  • Melissa: le foglie di Melissa sono utilizzate poichè agiscono come rilassante sui muscoli  e calmante sugli stati d’ansia. 
  • Passiflora: le sue foglie svolgono sul sistema nervoso un’azione sedativa e ansiolitica efficace per combattere mal di testa causato da stress, ansia e senso di angoscia.
  • Magnesio: citiamo anche il magnesio perchè viene definito l’elemento della distensione, perchè riduce gli irrigidimenti e i blocchi, grazie all’azione rilassante sul sistema muscolare.

Idroterapia

Il suggerimento dalla patologa Agatah Trash è fare al mattino delle docce poichè in alcuni casi possono far passare gli attacchi da emicrania. E’ bene iniziare con una doccia calda per poi passare a una doccia fredda più lunga.

Terapia nutrizionale

“Una gran parte di casi di emicrania è collegata al cibo” (Michael Klaper, medico). Egli cita i latticini, il pollame, le uova, il cioccolato, il frumento e la carne i manzo come maggiori responsabili degli attacchi di emicrania. Il consiglio è di attenersi il pià possibile a uan dietra vegetariana, eliminando cibi inustriali, additivi sintetici, dolcificanti e coloranti artificiali. Favorite l’assunzione di cibi ricchi di magnesio come gli spnaci, cereali integrali, anacardi e soia. Il magnesio permette il rilassamento dei muscoli, compresi quelli che irrorano il cervello contribuendo a prevenire il distrubo.

Il nostro consiglio è anche quello di consumare succo di sedano, infatti una centrifuga di sedano con altre verdure bevuto 2 volte al giorno previene i dolori da emicrania.

Potete intraprendere con la nostra nutrizionista un percorso alimentare volto ridurre gli episodi di emicrania.

Percorsi di Mindfulness e psicologia in studio Consapevolmente Lecco o in videochiamata

Puoi leggere di più sulla terapia Mindfulness a Consapevolmente Lecco > qui

Dott.ssa Martina Sciacca, psicologa del benessere e trainer senior mindfulness.

I miei contatti: 📲 371 3414953 📩 consapevolmentelc@gmail.com

Seguici per leggere i prossimi articoli

Default image
Centro Consapevolmente
Articles: 15

Leave a Reply